Le Aste Telematiche: la modulistica

Vendite Ex dm 32/2015

Regolamenti per la partecipazione alle vendite immobiliari ex dm 32-2015

Gli interessati alle vendite telematiche nell’ambito delle esecuzioni immobiliari o di altri procedimenti in cui si applicano, nella fase di liquidazione, le regole del codice di procedura civile, anche in caso di lotti composti da beni di natura mista (immobiliare e mobiliare), partecipano in base alla modalità di vendita indicata in avviso (sincrona telematica, sincrona mista oppure asincrona), come da D.M. 32/2015.

Il regolamento di partecipazione è messo a disposizione dei partecipanti quale strumento tecnico e operativo valido per la partecipazione alle aste telematiche, integra il bando di vendita e si applica a tutti i partecipanti. Quanto non espressamente indicato nel regolamento è definito nell’avviso di vendita.

Per informazioni di carattere tecnico contattare il gestore tecnico, la società Aste Giudiziarie Inlinea SpA ai recapiti indicati sul sito. La società è titolare della piattaforma www.astetelematiche.it, che consente la partecipazione telematica alle vendite giudiziarie.

Seguono le differenti tipologie di regolamento per la partecipazione in base al modello di vendita telematica individuato ex Dm 32-2015.

ATTIVITA’ PRELIMINARI ALLA PARTECIPAZIONE
Per partecipare alla vendita telematica è necessario:

  • versare anticipatamente la cauzione ed il bollo, come indicato nell’avviso di vendita;
  • presentare l’offerta iniziale tramite il modulo web del Ministero, raggiungibile dalla scheda pubblica del bene sul sito www.astetelematiche.it , come indicato nell’avviso di vendita;
  • registrarsi gratuitamente sul sito www.astetelematiche.it. Per la registrazione al sito si rimanda al manuale dei servizi pubblicati sul sito.

Almeno 30 minuti prima dell’inizio delle operazioni di vendita, il gestore tecnico trasmette sulla casella di posta elettronica certificata o sulla casella di posta elettronica certificata per la vendita telematica utilizzata per inviare l’offerta, il codice di partecipazione da utilizzare per la partecipazione alla vendita del lotto di interesse.
L’utente è responsabile della custodia e del corretto utilizzo del codice di partecipazione.

UDIENZA DI VENDITA TELEMATICA PER L’ESAME DELLE OFFERTE
L’esame delle offerte è effettuato nella data e nell’orario di udienza indicati nel bando, tramite il portale www.astetelematiche.it, attraverso il collegamento operato dal professionista incaricato della vendita presso il luogo adibito per lo svolgimento della stessa.
Il professionista incaricato verifica le offerte formulate e la correttezza e completezza delle informazioni e dei documenti richiesti, nonché l’accredito della cauzione per l’importo e nel termine previsto, come stabilito in avviso. Di conseguenza quest’ultimo procede all’abilitazione di ciascun partecipante per lo svolgimento dell’eventuale gara tramite l’area riservata del sito internet sopra indicato.
La partecipazione degli offerenti all’udienza di vendita ha luogo tramite l’area riservata del sito www.astetelematiche.it. In caso di mancata presenza dell’offerente, l’aggiudicazione può comunque essere disposta.
In base alla tempistica e modalità indicata in avviso, è reso noto l’esito della vendita.

GARA TRA GLI OFFERENTI
In caso di più offerte valide il professionista incaricato della vendita, a seguito dell’esito delle verifiche preliminari, procede a gara sull'offerta più alta, da formulare online a cura dei partecipanti tramite l'area riservata del sito www.astetelematiche.it, secondo i rilanci e la tempistica stabiliti in avviso.
Per la formulazione delle offerte irrevocabili d’acquisto, i partecipanti inseriscono il codice di partecipazione rispettando la tempistica indicata in avviso. É fatta salva l'applicazione dell'art. 573, commi 2 e 4, c.p.c.
Il tempo di registrazione dell’offerta in aumento effettuata da ciascun partecipante è quello di deposito della stessa sul server ospitante il sito web www.astetelematiche.it. Il tempo visualizzato dall’utente sul proprio computer o altro dispositivo non ha alcun valore. Il tempo risultante all’interno della consolle di gara, al momento dell’invio dell’offerta è indicativo.
Le offerte telematiche effettuate sono rese note in rete direttamente dal sistema a tutti i partecipanti in modo anonimo.
Terminata la gara, i partecipanti sono notiziati dell’esito della stessa come indicato in avviso.

AGGIUDICAZIONE E RESTITUZIONE DELLE CAUZIONI
Terminata la vendita o la fase di gara, il professionista incaricato procede all’eventuale aggiudicazione, nonché alla restituzione delle cauzioni ai partecipanti non aggiudicatari come precisato in avviso.
La restituzione della cauzione ai partecipanti non aggiudicatari avviene, se effettuata tramite bonifico, al netto di eventuali oneri bancari se applicati dall’istituto di credito. L’importo del bollo versato non può essere restituito.

PRECISAZIONI
Non vengono considerati come invalidanti la gara eventi, fortuiti o meno, che riguardano esclusivamente gli apparecchi degli utenti, quali a mero titolo di esempio: perdita di connettività sulla rete internet, malfunzionamenti dell’hardware e del software del partecipante che impediscono o limitano l’usabilità dell’applicazione di gara.
Il professionista incaricato della vendita si riserva in ogni momento la facoltà di sospendere e/o interrompere e/o revocare o annullare la vendita, fermo restando la restituzione delle somme eventualmente versate dai partecipanti e/o aggiudicatari (se la restituzione avviene tramite bonifico, la stessa viene effettuata al netto di eventuali oneri bancari se previsti dall’istituto di credito, l’importo del bollo versato non può essere restituito).
Il professionista incaricato si riserva la facoltà di escludere dalla gara eventuali partecipanti con condotte inappropriate o soggetti non legittimati.
Il gestore tecnico della piattaforma può accedere esclusivamente specificando le generalità della persona che accede ed i motivi dell’accesso previa comunicazione via e-mail al professionista incaricato e dando atto sempre via e-mail del tipo di intervento svolto.

ASSISTENZA
Per assistenza telefonica e supporto tecnico durante le fasi di registrazione e di partecipazione, contattare Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. ai recapiti indicati sul sito, nonché all’indirizzo assistenza@astetelematiche.it.

ATTIVITA’ PRELIMINARI ALLA PARTECIPAZIONE
Per partecipare alla vendita telematica è necessario:

  • versare anticipatamente la cauzione ed il bollo, come indicato nell’avviso di vendita;
  • presentare l’offerta iniziale con la modalità cartacea o telematica. In quest’ultimo caso è necessario utilizzare il modulo web del Ministero della Giustizia, raggiungibile dalla scheda pubblica del bene sul sito www.astetelematiche.it , rispettando la tempistica e secondo le indicazioni presenti nell’avviso di vendita.
  • per gli offerenti telematici: registrarsi gratuitamente al sito www.astetelematiche.it. Per la registrazione al sito si rimanda al manuale dei servizi pubblicato sul sito.

Almeno 30 minuti prima dell’inizio delle operazioni di vendita, in caso di presenza di offerte telematiche, il gestore tecnico trasmette a quest’ultimi, sulla casella di posta elettronica certificata o sulla casella di posta elettronica certificata per la vendita telematica utilizzata per inviare l’offerta, il codice di partecipazione da utilizzare per la partecipazione alla vendita del lotto di interesse.
L’utente telematico è responsabile della custodia e del corretto utilizzo del codice di partecipazione.

UDIENZA DI VENDITA TELEMATICA PER L’ESAME DELLE OFFERTE
L’esame delle offerte cartacee e telematiche è effettuato nella data e nell’orario di udienza indicati nel bando, tramite il portale www.astetelematiche.it, attraverso il collegamento operato dal professionista incaricato della vendita presso il luogo adibito per lo svolgimento della stessa.
Il professionista incaricato verifica tutte le offerte formulate e la correttezza e la completezza delle informazioni e dei documenti richiesti, nonché l’accredito della cauzione nei termini e per l’importo stabiliti in avviso, procede all’inserimento nella piattaforma www.astetelematiche.it del contenuto informativo delle offerte cartacee pervenute e di conseguenza alla deliberazione sulle offerte fisiche e telematiche ricevute, nonché all’eventuale gara tramite l’area riservata del sito internet sopra indicato.
Coloro che hanno formulato l’offerta con modalità telematica partecipano alle operazioni di vendita tramite l’area riservata del sito www.astetelematiche.it, coloro che hanno formulato l’offerta cartacea partecipano comparendo innanzi al professionista incaricato della vendita.
In caso di mancata presenza dell’offerente, l’aggiudicazione può comunque essere disposta.
In base alla tempistica e modalità indicata in avviso, è reso noto l’esito della vendita.

GARA TRA GLI OFFERENTI
In caso di più offerte valide il professionista incaricato della vendita, a seguito dell’esito delle verifiche preliminari, procede a gara sull'offerta più alta con la modalità sincrona mista. Le eventuali offerte in aumento sono formulate dagli interessati in modo contestuale, dai partecipanti fisici avanti al professionista incaricato della vendita e da quelli online tramite l'area riservata del sito www.astetelematiche.it, secondo i rilanci e la tempistica stabiliti in avviso.
Per la formulazione online delle offerte irrevocabili d’acquisto, i partecipanti inseriscono il codice di partecipazione rispettando la tempistica indicata in avviso. É fatta salva l'applicazione dell'art. 573, commi 2 e 4, c.p.c.
Il tempo di registrazione dell’offerta in aumento effettuata da ciascun partecipante è quello di deposito della stessa sul server ospitante il sito web www.astetelematiche.it. Il tempo visualizzato dall’utente sul proprio computer o altro dispositivo non ha alcun valore. Il tempo risultante all’interno della consolle di gara, al momento dell’invio dell’offerta è indicativo.
Le offerte telematiche effettuate sono rese note in rete direttamente dal sistema ai partecipanti online in modo anonimo e sono comunicate dal professionista incaricato verbalmente e/o con altri mezzi, alle persone presenti fisicamente avanti allo stesso. Le offerte presentate fisicamente avanti al professionista incaricato vengono registrate da quest’ultimo che provvede, nell’area riservata del sito del gestore della vendita, ad arrestare il tempo di gara e ad aggiornare il prezzo di vendita rendendolo visibile a coloro che partecipano con la modalità telematica.
Eventuali osservazioni dei partecipanti alla vendita comparsi fisicamente avanti al professionista sono riportati da quest’ultimo nell’area riservata del sito www.astetelematiche.it e resi visibili a coloro che partecipano alle operazioni di vendita con modalità telematiche. Viceversa eventuali osservazioni ricevute telematicamente sono comunicate dal professionista incaricato ai partecipanti fisici alla vendita.
Terminata la gara, i partecipanti sono notiziati dell’esito della stessa come indicato in avviso.

AGGIUDICAZIONE E RESTITUZIONE DELLE CAUZIONI
Terminata la vendita o la fase di gara, il professionista incaricato procede all’eventuale aggiudicazione, nonché alla restituzione delle cauzioni ai partecipanti non aggiudicatari come precisato in avviso.
La restituzione della cauzione ai partecipanti non aggiudicatari avviene, se effettuata tramite bonifico, al netto di eventuali oneri bancari se applicati dall’istituto di credito. L’importo del bollo versato non può essere restituito.

PRECISAZIONI
Non vengono considerati come invalidanti la gara eventi, fortuiti o meno, che riguardano esclusivamente gli apparecchi degli utenti, quali a mero titolo di esempio: perdita di connettività sulla rete internet, malfunzionamenti dell’hardware e del software del partecipante che impediscono o limitano l’usabilità dell’applicazione di gara.
Il professionista incaricato della vendita si riserva in ogni momento la facoltà di sospendere e/o interrompere e/o revocare o annullare la vendita, fermo restando la restituzione delle somme eventualmente versate dai partecipanti e/o aggiudicatari (se la restituzione avviene tramite bonifico, la stessa viene effettuata al netto di eventuali oneri bancari se previsti dall’istituto di credito, l’importo del bollo versato non può essere restituito).
Il professionista incaricato si riserva la facoltà di escludere dalla gara eventuali partecipanti con condotte inappropriate o soggetti non legittimati.
Il gestore tecnico della piattaforma può accedere esclusivamente specificando le generalità della persona che accede ed i motivi dell’accesso previa comunicazione via e-mail al professionista incaricato e dando atto sempre via e-mail del tipo di intervento svolto.

ASSISTENZA
Per assistenza telefonica e supporto tecnico durante le fasi di registrazione e di partecipazione, contattare Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. ai recapiti indicati sul sito, nonché all’indirizzo assistenza@astetelematiche.it.

ATTIVITA’ PRELIMINARI ALLA PARTECIPAZIONE
Per partecipare alla vendita telematica è necessario:

  • versare anticipatamente la cauzione ed il bollo, come indicato nell’avviso di vendita;
  • presentare l’offerta iniziale tramite il modulo web del Ministero, raggiungibile dalla scheda pubblica del bene sul sito www.astetelematiche.it , come indicato nell’avviso di vendita;
  • registrarsi gratuitamente sul sito www.astetelematiche.it. Per la registrazione al sito si rimanda al manuale dei servizi pubblicato sul sito.

Almeno 30 minuti prima dell’inizio delle operazioni di vendita, il gestore tecnico trasmette sulla casella di posta elettronica certificata o sulla casella di posta elettronica certificata per la vendita telematica utilizzata per inviare l’offerta, il codice di partecipazione da utilizzare per la partecipazione alla vendita del lotto di interesse.
L’utente è responsabile della custodia e del corretto utilizzo del codice di partecipazione.

UDIENZA DI VENDITA TELEMATICA PER L’ESAME DELLE OFFERTE
L’esame delle offerte è effettuato nella data ed orario di udienza indicata nel bando, tramite il portale www.astetelematiche.it, attraverso il collegamento operato dal professionista incaricato della vendita presso il luogo adibito per lo svolgimento della stessa.
Il professionista incaricato verifica le offerte formulate e la correttezza e completezza delle informazioni e dei documenti richiesti, nonché l’accredito della cauzione per l’importo e nel termine previsto, come stabilito in avviso. Di conseguenza quest’ultimo procede all’abilitazione di ciascun partecipante per lo svolgimento dell’eventuale gara tramite l’area riservata del sito internet del gestore della vendita.
La partecipazione degli offerenti all’udienza di vendita ha luogo tramite l’area riservata del sito www.astetelematiche.it. In caso di mancata presenza dell’offerente, l’aggiudicazione può comunque essere disposta.
In base alla tempistica e modalità indicata in avviso, è reso noto l’esito della vendita.

GARA TRA GLI OFFERENTI
In caso di più offerte valide il professionista incaricato della vendita, a seguito dell’esito delle verifiche preliminari, procede a gara sull'offerta più alta, da formulare online nell'arco temporale previsto, a cura dei partecipanti tramite l'area riservata del sito www.astetelematiche.it, secondo i rilanci stabiliti in avviso.
Per la formulazione delle offerte irrevocabili d’acquisto, i partecipanti inseriscono il codice di partecipazione rispettando la tempistica indicata in avviso. É fatta salva l'applicazione dell'art. 573, commi 2 e 4, c.p.c.
Il tempo di registrazione dell’offerta in aumento effettuata da ciascun partecipante è quello di deposito della stessa sul server ospitante il sito web www.astetelematiche.it. Il tempo visualizzato dall’utente sul proprio computer o altro dispositivo non ha alcun valore. Il tempo risultante all’interno della consolle di gara, al momento dell’invio dell’offerta è indicativo.
Le offerte telematiche effettuate sono rese note in rete direttamente dal sistema a tutti i partecipanti in modo anonimo.
Se previsto in avviso, il termine della vendita potrebbe prolungarsi automaticamente secondo le modalità ivi indicate. Durante la fase di prolungamento, tutti gli utenti abilitati possono effettuare rilanci.
Terminata la gara o il periodo del prolungamento/dei prolungamenti, i partecipanti vengono notiziati dell’esito della stessa come indicato in avviso.

AGGIUDICAZIONE E RESTITUZIONE DELLE CAUZIONI
Terminata la vendita o la fase di gara, il professionista incaricato procede all’eventuale aggiudicazione, nonché alla restituzione delle cauzioni ai partecipanti non aggiudicatari come precisato in avviso.
La restituzione della cauzione ai partecipanti non aggiudicatari avviene, se effettuata tramite bonifico, al netto di eventuali oneri bancari se applicati dall’istituto di credito. L’importo del bollo versato non può essere restituito.

PRECISAZIONI
Non vengono considerati come invalidanti la gara eventi, fortuiti o meno, che riguardano esclusivamente gli apparecchi degli utenti, quali a mero titolo di esempio: perdita di connettività sulla rete internet, malfunzionamenti dell’hardware e del software del partecipante che impediscono o limitano l’usabilità dell’applicazione di gara.
Il professionista incaricato della vendita si riserva in ogni momento la facoltà di sospendere e/o interrompere e/o revocare o annullare la vendita, fermo restando la restituzione delle somme eventualmente versate dai partecipanti e/o aggiudicatari (al netto di eventuali oneri bancari se applicati dall’istituto di credito, l’importo del bollo versato non potrà essere restituito).
Il professionista incaricato si riserva la facoltà di escludere dalla gara eventuali partecipanti con condotte inappropriate o soggetti non legittimati.
Il gestore tecnico della piattaforma può accedere alla piattaforma esclusivamente specificando le generalità della persona che accede ed i motivi dell’accesso previa comunicazione via e-mail al professionista incaricato e dando atto sempre via e-mail del tipo di intervento svolto.

ASSISTENZA
Per assistenza telefonica e supporto tecnico durante le fasi di registrazione e di partecipazione, contattare Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. ai recapiti indicati sul sito, nonché all’indirizzo assistenza@astetelematiche.it.


Modelli di avvisi di vendita

I seguenti modelli di avvisi di vendita telematica, distinti in base alle tipologie previste dal DM 32/2015, sono delle bozze messe a disposizione dei professionisti che devono vendere seguendo le regole del codice di procedura civile.
E’ opportuno che ogni bozza di avviso, qui pubblicata in formato editabile ed a titolo di esempio, venga rivista dal professionista tenendo conto della disciplina prevista in ordinanza e delle indicazioni diramate, attraverso prassi e circolari, dai Giudici e/o dal Tribunale di competenza.